Cina-Turismo.com

 

CITTA' DELLA CINA

 

 

 

 

INFO GENERALI

 

 

 

DOVE DORMIRE

 

 

 

 

 

 

 

Piazza Tian'Anmen a Pechino in Cina!

 

la "Piazza della Porta della Pace Celeste" è il cuore di Beijing; con più di 40 ettari di estensione (è larga 880 metri da nord a sud e 500 da est a ovest) è la piazza più grande del mondo.


Fino al 1911, cioè fino alla caduta dell'Impero, la piazza non esisteva: vi erano invece gli edifici ministeriali; nel 1949 venne ampliata. La monotonia della Piazza è interrotta soltanto dai 38 metri d'altezza del Monumento agli eroi del popolo e dal Mausoleo di Mao Zedong. La piazza si trova tra 2 antiche ed imponenti porte: la porta Tian'anmen sul lato nord e la porta Qianmen (porta anteriore) a sud. Lungo il lato ovest della piazza si trova la Grande sala del popolo, mentre lungo il lato est si trova il Museo nazionale di storia cinese.


Piazza Tian'anmen è stata il centro di numerosi eventi politici e sociali; ricordiamo, tra tutti due avvenimenti storici: il 1° ottobre 1949 il Presidente Mao Zedong proclama la fondazione della Repubblica Popolare Cinese e nel Giugno e nel Luglio del 1989 fu teatro delle manifestazioni studentesche che portano alla dura repressione tristemente nota.


Monumento agli Eroi del Popolo: monumento nazionale eretto in onore della Repubblica Popolare Cinese ed in memoria dei martiri delle lotte rivoluzionarie cinesi nel XIX e XX secolo.


L'altezza del monumento è di circa 38 metri, e copre una superficie di 3.000 metri quadrati. La sua costruzione avvenne tra l'agosto del 1952 e il maggio 1958 e si trova sul lato meridionale di piazza Tienanmen, subito a nord del Mausoleo di Mao Zedong. Il suo peso è di oltre 10.000 tonnellate e comprende circa 17.000 blocchi di marmo e granito di Qingdao (provincia dello Shandong) e del distretto di Fangshan fuori Pechino.


Su un lato del monumento vi è incisa l’iscrizione di Mao Zedong recitante "Gloria eterna agli eroi del popolo!", mentre sul piedistallo del monumento si trovano otto grandi bassorilievi che raffigurano episodi della Rivoluzione, dalla Prima guerra dell'oppio nel 1840 alla fondazione della Repubblica popolare nel 1949; una lettura in ordine cronologico parte da est in senso orario: 1) Rogo di oppio nella prima guerra dell'oppio nel 1840. 2) Sollevamento di Jintian nella Rivolta dei Taiping in 1851. 3) Sollevamento di Wuchang (Rivoluzione cinese del 1911). 4) Movimento del 4 maggio 1919. 5) Movimento del 30 maggio 1925. 6) Sollevamento di Nanchang nel 1927. 7) Seconda guerra sino-giapponese tra 1931 e 1945. 8) Campagna dell'attraversamento del fiume Yangtze nel 1949.

 

Mausoleo di Mao: Collocato nella metà meridionale della Piazza. Iniziato nel novembre 1976, venne inaugurato nel primo anniversario della Morte di Mao, il 9 settembre 1977. si tratta di un edificio quadrato di 105 m di perimetro, alto 33,6 m con balaustre di marmo bianco, arricchito con motivi ornamentali di stile cinese tradizionale. 


I resti imbalsamati di Mao sono riposti in un'urna di cristallo posta nella sala centrale. Il museo è stato costruito a tempo di record e con materiali e manodopera provenienti da tutte le regioni cinesi.

 

  •  
  •  

 

  •  

Condividi

 

Cina-Turismo.com è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 

 




CULTURA IN CINAYin e Yang

CUCINA CINESERiso, Soia, Thè

HOTEL IN CINADove dormire

STORIA DELLA CINADalle origini ad oggi