Cina-Turismo.com

 

CITTA' DELLA CINA

 

 

 

 

INFO GENERALI

 

 

 

DOVE DORMIRE

 

 

 

 

 

 

 

Situazione sanitaria in Cina!

 

 

  • Prima di un viaggio in territorio cinese, è consigliabile effettuare, previo parere medico, perlomeno le vaccinazioni contro il tetano, la tubercolosi e la poliomielite; annualmente, si registrano anche vari casi di encefalite giapponese, in particolare nelle zone rurali (aree interessate: Yunnan, l’isola di Hainan, province del Guangxi e del Guizhou): è bene valutare con il proprio medico se è il caso di vaccinarsi o meno (il vaccino, scarsamente diffuso in Italia, è disponibile nelle maggiori città cinesi).


  • Se si viaggia nel sud e nel centro del Paese, (Yunnan,  Guangdong ed Henan), è consigliabile prestare molta attenzione alle punture di zanzare: seppur minimo, vi è il rischio di contrarre la malaria.   Sporadici sono anche i casi di febbre dengue, nel sud del Paese (Guangdong, in particolare).


  • Le Autorità sanitarie cinesi hanno comunicato che nel 2009 si  sono registrati (a Pechino ed in vari distretti quali: Fengtai, Fangshan, Haidian, Chhaoyang, Tongzhou, Ghangpingi) migliaia di casi di sindrome HFMD “ Hand-foot-mouth-disease” (un’infezione virale che si trasmette tra persone, e che colpisce soprattutto i bambini).


  • Anche la Cina ha registrato casi d’influenza da virus A/H1N1, mentre il rischio di contrarre la temuta influenza aviaria (virus H5N1), è, al momento, basso (si consiglia comunque a titolo cautelativo di consumare carne e uova di volatili solo se ben cotte e di evitare ogni forma di contatto diretto con volatili e pollame).


  • Ecco alcuni elementari  consigli igienico-sanitari, validi in ogni situazione: 

    • evitare di bere l’acqua di rubinetto: spesso non è  potabile;
    • evitare di acquistare e consumare cibi preparati per strada: spesso l’igiene lascia a desiderare;
    • lavarsi spesso le mani
    • lavare sempre verdura e frutta;
    • tenere con se i farmaci di prima necessità (antibiotici, antipiretici).

    La qualità del servizio sanitario cinese è buona solo nelle metropoli; nei piccoli centri e, soprattutto nelle aree rurali (soprattutto nelle aree rurali) mancano quasi totalmente adeguate strutture sanitarie e personale medico specializzato.


  • I  costi di degenza ospedaliera per i cittadini stranieri sono elevati (fino a 500,00 euro al giorno nella capitale). È dunque di fondamentale importanza, prima di partire stipulare un’adeguata copertura assicurativa sanitaria internazionale che preveda il pagamento delle spese ospedaliere e l’eventuale rimpatrio o il trasferimento del malato in altro Paese.


  • Infine, ricordiamo che in caso di necessità presso l’Ambasciata italiana ed i Consolati Generali è sempre possibile reperire un medico di fiducia a cui fare riferimento.


  •  
  •  

 

  •  

Condividi

 

Cina-Turismo.com è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 

 




CULTURA IN CINAYin e Yang

CUCINA CINESERiso, Soia, Thè

HOTEL IN CINADove dormire

STORIA DELLA CINADalle origini ad oggi